Acqua Panna Naturale Minerale

Ben nota fin dal tempo dei Romani, la sorgente di Panna si trovava lungo l’antica strada che portava da Bologna a Firenze. La fonte era un gradito punto di ristoro per tutti i viaggiatori, che vi sostavano per riposare, godendosi la delicata purezza dell’acqua. La ‘bandita’ di Panna traccia i confini della proprietà dei de’ Medici, definendola come la loro riserva privata per la caccia e la coltivazione. Nel 1572, il Granduca Francesco I costruisce un oratorio a Villa Panna, tutt’ora esistente. Una mappa della zona, tutt’oggi appesa su un muro della Villa, evidenzia una delle sorgenti di Acqua Panna. Il marchese di Torrigiani, proprietario della tenuta di Villa Panna, imbottiglia l’acqua minerale per la prima volta, consegnando a domicilio le damigiane da 54 litri con un carretto, fino alla città di Firenze. I marchesi di Torrigiani cominciano a utilizzare bottiglie da 1 litro per l’acqua minerale Acqua Panna. Il conte Contini Bonaccossi, mercante d’arte famoso in tutto il mondo, fonda la Società Panna nel 1938. Nel 1957 la società Sanpellegrino acquista Acqua Panna. 

return_to_top
© 2021 Buonissimo Ltd.
Powered by Kinetic .